Dopo averlo protetto dalle critiche del popolo viola, ora Mihajlovic respinge i fischi del pubblico di San Siro.

Tra Sinisa Mihajlovic e Alessio Cerci c’è probabilmente un rapporto di stima reciproca. Dopo i fischi di San Siro in TIM Cup, il tecnico serbo ha difeso il giocatore, proprio come accadde nel 2011 a Firenze, quando lo stesso Miha protesse Cerci dalle critiche del popolo viola. Sinisa continua a considerare l’esterno di Velletri incedibile, che dal canto suo sa che deve scalare le gerarchie per poter scendere in campo.

@PepLandi

MC24  Zaccheroni: "Lo spirito del Milan è buono, credo farà un'ottima stagione"
share on:

Leave a Response