Le parole del tecnico del Milan dopo il ko di Firenze.

Il tecnico rossonero, Sinisa Mihajlovic, è stato intervistato dai microfoni di Sky Sport e ha parlato della prestazione brutta da parte della sua squadra contro la Fiorentina, con uno sguardo anche al mercato.

Sulla gara: “Abbiamo perso meritatamente, non abbiamo fatto quello che dovevamo fare, anche se gli episodi sono stati a nostro sfavore. Finché eravamo 11 contro 11 le occasioni erano le stesse, ma quando siamo rimasti in 10 uomini, le cose sono diventate molto difficili”.

Sulla prestazione: “Abbiamo giocato male, soprattutto a centrocampo. Sapevamo che la partita  sarebbe stata difficile, abbiamo perso e dobbiamo assolutamente correggere gli errori, lavorando con molta intensità. Non eravamo dei fenomeni prima e non siamo brocchi adesso”.

Sulle decisioni arbitrali: Non cerchiamo scuse e non commento mai gli errori degli arbitri, se abbiamo perso e perché abbiamo fatto una partita pessima”.

Su Balotelli: “Non è mia competenza parlare di giocatori che non alleno”.

Ancora sulla gara: Purtroppo abbiamo fatto male a centrocampo, soprattutto con le mezzali, non riuscivano a servire bene gli attaccanti per questo non abbiamo fatto molte occasioni”.

Sulla preparazione alla gara: “Io preparo sempre le partite per vincere. Nei primi trenta minuti la partita era molto equilibrata, ma quando è stato espulso Ely, la Fiorentina ha fatto un buon possesso palla”.

Su Bonaventura: Abbiamo fatto l’intera preparazione con il trequartista alle spalle delle punte, ma non possiamo già giudicare dopo questa prima partita, andiamo avanti con le nostre scelte, bisogna migliorare la condizione”.

Sulla Fiorentina: “Sapevamo che il loro modulo il 4-2-3-1 sarebbe cambiato in corso d’opera e per questo avevamo preparato la partita in questa maniera”.

Baldo Daidone

MC24  Chievo, Paloschi: "Balotelli è un grande campione"
share on:

Leave a Response