Fulvio Collovati commenta l’esordio rossonero in campionato contro la Fiorentina.

Impietoso il giudizio di Fulvio Collovati sulla prestazione del Milan contro la Fiorentina: nella sua rubrica settimanalae su Tuttomercatoweb, l’ex difensore rossonero commenta le scelte di Mihajlovic, a cui rifila un 4 in pagella. “Qualcuno gli spieghi che se appena tre mesi fa Rodrigo Ely giocava nell’Avellino, un motivo doveva pur esserci. Meglio avrebbe fatto ad affiancare a Romagnoli un altro centrale più esperto e affidabile, un vecchio bucaniere più avvezzo alle trappole del Franchi (Alex, Paletta e Zapata, tanto per fare tre nomi). Ed è proprio con Ely che il tecnico si gioca la prima vittoria in rossonero, sperando che serva da lezione…“. Molto positivo, invece, il commento sulla Fiorentina, e in particolare su Sousa, che ha impressionato Collovati: “Organizzazione, aggressività e concretezza. E’ tutta qui la formula magica elaborata da questo sapiente alchimista che, dopo aver collezionato varie esperienze in giro per il mondo, ora sembra pronto per esportare la sua idea di calcio anche nel campionato italiano. E la sua viola, senza colpi milionari e falcidiata dalle assenze, è riuscita a mettere in piedi un piccolo capolavoro. Ad maiora. Voto 9“.

Matteo Villa

MC24  Milan, Mihajlovic: "I primi difensori devono essere gli attaccanti"
share on:

Leave a Response