I rossoneri non cederanno l’attaccante nuovamente in prestito, ma soltanto a titolo definitivo.

Con l’arrivo di Mario Balotelli, il Milan sarà costretto a cedere Alessandro Matri. L’attaccante, di ritorno dal prestito alla Juventus, piace molto a Lazio e Sassuolo. I biancocelesti devono prima sapere se accederanno alla fase a gironi di Champions League, mentre gli emiliani cercano sempre un sostituto di Zaza e hanno messo nel mirino proprio il 31enne di Sant’Angelo Lodigiano. Come riferito da ‘La Gazzetta dello Sport‘, Matri non sarà ceduto nuovamente in prestito, ma soltanto a titolo definitivo; il giocatore chiederà lo stesso ingaggio che percepisce in rossonero (2,5 milioni a stagione), oltre che un anno di contratto in più.

@PepLandi

MC24  Ag. Defrel: "Milan? Felici di queste voci, ma nessun contatto"
share on:

Leave a Response