Davide Astori, difensore della Fiorentina, torna sulla vittoria per 2-0 contro il Milan.

Era uno degli ex della partita, essendo cresciuto nel vivaio rossonero, ma non ha mai vestito la maglia della prima squadra del Milan: Davide Astori, difensore della Fiorentina, ha parlato a Tuttosport della sua nuova avventura in viola. “Il direttore Pradè mi ha convinto in pochi minuti, qui ci sono grandissime potenzialità e la voglia di aprire un nuovo ciclo con Paulo Sousa. Ero alla ricerca di nuove sfide, questa con la maglia della Fiorentina lo è“. Un pensiero proprio alla partita contro i rossoneri: “Con il Milan abbiamo giocato una gara perfetta, con il Torino sarà dura: hanno un grande allenatore e tanti giovani interessanti“. Dove vuole arriva la Fiorentina? “La qualificazione in Europa League è l’obiettivo minimo, vogliamo essere protagonisti su tre fronti. Joaquin? Lo conosco da poco ma ho capito che ha un ruolo importante nel gruppo. Rossi mi ha stupito, pensavo fosse più indietro invece è ormai al 100%: sarà il nostro valore aggiunto“.

Matteo Villa

MC24  Marino: "Il Milan ha fatto il miglior mercato, ma Balotelli..."
share on:

Leave a Response