Il 28enne approda al Milan per 3 milioni di euro, dopo che era stato già vicino nelle scorse sessioni di mercato.

14.20 – Kucka è arrivato pochi minuti fa a Milanello, pronto a sostenere alle ore 18 il primo allenamento da giocatore del Milan.

13.45 – Come riferito da Milan Channel, Kucka indosserà la maglia numero 27.

13.40 – Queste le dichiarazioni rilasciate dal neo acquisto rossonero Juraj Kucka, in esclusiva, a Milan Channel“Sono molto contento di essere qui. Per me è una grande opportunità e una bella sfida essere al Milan, è successo tutto molto velocemente. Sono arrivato ieri sera a Milano. Giocavo sempre in mezzo al campo, poi anche come ala, dove mi mette il mister io provo a far bene. Domani ci aspetta la partita con l’Empoli e voglio dare il massimo. Ho tanta voglia di far bene. Ho sentito Antonelli, mi ha detto che mi aspetta e non vedo l’ora di vedere lui e Bertolacci, li conosco bene”. (acmilan.com)

13.30“AC Milan comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Genoa CFC, il giocatore Juraj Kucka che ha firmato un contratto fino al 30 Giugno 2019”. (acmilan.com)

11.25 – Kucka ha lasciato la clinica “La Madonnina” dopo aver terminato le visite mediche. Queste le prime dichiarazioni di Kucka da giocatore rossonero: “Sono molto contento, ora finisco le visite mediche e poi si chiude. E’ stata una sorpresa per me, spero di aiutare la squadra ad arrivare in alto. Darò tutto me stesso, voglio dimostrare di essere da Milan. Prime sensazioni bellissime. Ho sentito Antonelli, mi ha detto che è contento e che mi aspetta. Speriamo di arrivare in alto. Io darò il massimo in qualunque posizione che vorrà schierarmi il mister”.

9.10 Juraj Kucka pronto ad iniziare la sua avventura in rossonero. Di prima mattina, alle 7.55, il centrocampista slovacco è arrivato alla clinica “La Madonnina” per sottoporsi alle visite mediche di rito. A seguire la firma del contratto triennale a Casa Milan, e il primo allenamento con i compagni.

MC24  Dalla Spagna: Milan, ecco l'offerta allo Zenit per Witsel

@PepLandi

share on:

Leave a Response