Le parole del tecnico rossonero nel post-partita di San Siro.

Queste le dichiarazioni di mister Sinisa Mihajlovic, in esclusiva a Milan Channel, nel post partita di Milan-Empoli“L’unica cosa da salvare è il risultato e nient’altro. Dopo aver preso gol è stato il buio totale, ho visto i giocatori troppo tesi e spaventati. Durante la settimana abbiamo provato a lavorare in verticale ma tutto quello che abbiamo provato è mancato. E’ mancato il coraggio e la personalità ai miei giocatori. Questa partita l’anno scorso si perdeva, ma quest’anno l’abbiamo vinta perché abbiamo due attaccanti che si sono creati il gol da soli. Io mi prendo tutte le responsabilità perché sono io quello che deve mandare in campo i giocatori senza paura di subire il gol. Pensavo di essere a buon punto nel pre-campionato e ora rivaluto il tutto. Abbiamo vinto ma io sento di aver perso. Dobbiamo sfruttare i due attaccanti che abbiamo, cercando di fare arrivare i palloni. Diego Lopez ha fatto più tocchi di un centrocampista e ciò non va bene. Non è detto che quando si vince si è contenti, non sono felice di questa prestazione. Anche i ragazzi erano abbattuti nello spogliatoio perché sono consapevoli di aver vinto solo perché hanno fatto gol gli attaccanti. Un derby è sempre una partita particolare, vincerà chi sbaglierà di meno, chi oserà di più e chi crederà più in se stesso”.

Fonte: acmilan.com

MC24  Milan, Mihajlovic ha deciso: Nocerino non rientra nel suo progetto tecnico
share on:

Leave a Response