La squadra di Mihajlovic soffre contro un Empoli ben messo in campo, fa fatica a creare gioco e vince soltanto grazie agli acuti dei due attaccanti.

Vittoria piuttosto sofferta per il Milan, alla prima casalinga in campionato. 2-1 contro un ottimo Empoli, ma per i rossoneri è tutto nelle giocate dei due attaccanti, Carlos Bacca e Luiz Adriano. Per il resto, come sottolineato da Mihajlovic nel post-partita, è buio totale.

Come scrive l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘, il problema è a centrocampo. Il progetto tattico rischia di saltare, mancano un vero “10” e un playmaker davanti alla difesa. Bertolacci è irriconoscibile, Nocerino ha idee confuse. Male anche De Jong, che soffre la velocità di Saponara. Suso non arretra mai a cucire i reparti. Risultato? Manovra lenta e prevedibile, serve un regista per illuminare il gioco in avvio. Gli uomini mercato rossoneri avranno ancora un paio di giorni per correre ai ripari sul mercato.

@PepLandi

MC24  José Mauri su Twitter: "Capolavoro di Mexes. Bella vittoria"
share on:

Leave a Response