Le pagelle della “Rosea”.

L’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘, dà i voti ai giocatori del Milan dopo la vittoria sofferta contro l’Empoli. Migliore in campo Luiz Adriano (“dopo lo splendido assist per Bacca, aspetta che una palla arrivi dal cielo perché dai compagni è difficile. Appena la vede, se la va a prendere nella stratosfera e la sbatte in porta”), Bertolacci il peggiore (“a fine gara ha fatto un giro all’ufficio degli oggetti smarriti: troppe palle perse. Ma a ritrovarsi deve essere soprattutto lui”), insieme a Nocerino (“non è colpa sua, ma di chi lo fa giocare nonostante sia sul mercato da un mesetto”) e Suso (“invece di accelerare il gioco lo rallenta”).

5,5 per l’intero reparto difensivo, da Diego Lopez a Romagnoli, passando per De Sciglio, Zapata e Antonelli. 5 a De Jong (“alla fisiologica carenza in impostazione si aggiunge un’inconsueta debolezza in interdizione”), sufficiente l’esordio di Kucka, 6,5 per Bacca (“domina la gara, dando sempre l’idea di poter graffiare”) e Bonaventura (“entra con lo spirito giusto”).

La “Rosea” assegna un 5,5 anche al tecnico Mihajlovic (“a inizio stagione il Milan di Inzaghi giocava meglio del suo. Incomprensibili le scelte di Suso e Nocerino, così come l’inserimento di Kucka”).

MC24  Tutto passa dal closing. I rossoneri attendono la terza caparra

@PepLandi

share on:

Leave a Response