Prime dichiarazioni da vice allenatore rossonero per Sakic

Il nuovo vice allenatore del Milan, Nenad Sakic, è intervenuto nella trasmissione di Sportitalia, “Calciomercato Live“. Queste le sue dichiarazioni: “A Milano sarà un’esperienza bella, ma anche molto dura. Daremo il massimo per riportare il club ad alti livelli. Allenare la Sampdoria è stata una grande esperienza, abbiamo fatto bene. Sinisa è molto ambizioso, gli dispiaceva andare però ha accettato questa proposta del Milan. Fa un certo effeto stare a Milanello, abbiamo visitato le strutture. So che i tifosi della Samp sono un pò delusi ora, ma era davvero difficile rifiutare. I tifosi nell’anno e mezzo ci hanno sempre sostenuto, li ringrazio tantissimo. Se ho mai pensato di abbandonare Mihajlovic? Sono stato per un anno e mezzo nella Serie A serba, ero il primo allenatore. Poi ho guidato la Under 17/18 della Serbia, ma guando mi ha chiamato Sinisa non potevo non accettare. Tra 2-3 anni sicuramente prenderò altre strande e farò il primo, al momento seguo Sinisa”.

Sakic continua poi a parlare del mercato rossonero: “Bisogna riportare da zero e dare tutto, sia come staff che come intera squadra per riportare il Milan ad alti livelli. Se arriverà qualcuno dalla Samp? Non so, vedremo, il calciomercato dura fino a settembre. Mi dispiacerebbe per la Samp se un loro giocatore venisse al Milan, ne uscirebbe indebolita. Auguro ogni bene alla Samp e ai suoi tifosi”.

@PepLandi

share on:

Leave a Response