Il giovane centrocampista italo-argentino sembrava dovesse partire in prestito, ma alla fine è rimasto in rossonero per volontà del Presidente.

Dino Zampacorta, agente di José Mauri, ha parlato ai microfoni di Sportitalia del suo assistito: “Mauri non è mai stato messo sul mercato ufficialmente. Il Milan punta sul ragazzo e ha deciso di non darlo in prestito. Ci sono stati soltanto dei pour parler, ma il presidente Berlusconi ha preferito che restasse in rossonero”.

@PepLandi

MC24  Milan a caccia del sostituto di Niang: rispunta Perotti
share on:

Leave a Response