Il 26enne centrocampista belga dispiaciuto per non essere approdato al Milan.

Axel Witsel, sogno di mercato del Milan fino alla serata di ieri, ha parlato ai microfoni del Mirror, spiegando i motivi per cui lo Zenit San Pietroburgo ha preferito non farlo partire: “Il club ha deciso di trattenermi perché non è riuscito a trovare un sostituto che giocasse al mio posto. E’ un peccato, speravo finalmente di trasferirmi”.

@PepLandi

MC24  Milan, 22 milioni più bonus per Romagnoli
share on:

Leave a Response