L’Olympique Marsiglia voleva rinforzare l’attacco con gli innesti di Simone Zaza e Alessandro Matri, ma alla fine nessuno dei due è arrivato al Vélodrome.

L’allenatore del club transalpino, Michel, per rafforzare la rosa aveva richiesto un attaccante, soprattutto dopo che Gignac aveva lasciato il club. Molto criticato il presidente Vincent Labrune, che ha deciso di uscire allo scoperto per parlare dell’interesse per Simone Zaza, Alessandro Matri ed Erik Lamela.

Queste le sue parole a Le Parisien: “Zaza ci interessava, le sue qualità avrebbero potuto migliorare il livello del gruppo. Abbiamo parlato con la Juventus per chiederlo in prestito, poi abbiamo preferito valutare il mercato francese. Michel poi ci ha chiesto di acquistare De Ceglie, Isla, e Rolando e abbiamo soddisfatto le sue richieste. Per quanto riguarda Matri, la mattina del 29 agosto ho incontrato Galliani, l’ad del Milan. Era tutto fatto per il trasferimento dell’attaccante, ma il nostro allenatore non ha acconsentito così come ha respinto anche l’ipotesi Adebayor. Per Lamela abbiamo ricevuto l’ok del giocatore, del suo procuratore e del Tottenham e alle 23:30 è stata chiusa la trattativa”.

Mattia Prina

MC24  Chance Genoa per Taarabt, l'ex pupillo di Galliani
share on:

Leave a Response