Il tecnico serbo soddisfatto della prestazione di SuperMario, ma pretende di più e non lo considera ancora pronto per giocare.

Mario Balotelli è stata una delle poche note positive nell’amichevole di Mantova. L’attaccante rossonero si è messo subito in mostra, sia agli occhi del tecnico Mihajlovic che a quelli dei tifosi, sorprendendo anche i più scettici. Il gol dopo appena tre minuti fa parte del suo repertorio, un’autentica prodezza che ha “eccitato” l’amministratore delegato Adriano Galliani.

L’ESPERIMENTO DI MIHA – Come riferito dal Corriere della Sera, dopo aver siglato un gran gol, SuperMario ha fornito di testa l’assist per il secondo gol di Poli, prima di conquistarsi nella ripresa un penalty, poi trasformato da Luiz Adriano. Proprio nel secondo tempo, Mihajlovic ha schierato Balotelli alle spalle delle due punte Adriano-Cerci, facendo vedere ottime cose anche in quel ruolo.

MIHA USA IL BASTONE – Il tecnico rossonero però, usa il bastone, e non lo considera ancora pronto per giocare: “Il Mantova è una squadra di Serie C. Non è ancora in condizione, deve migliorare. E’ in sovrappeso di tre chili. Ora è a dieta, quando sarà pronto giocherà”. Miha vuole che SuperMario continui a lavorare duramente per rendersi uno dei protagonisti della stagione. L’inizio è ottimo, ma la strada è ancora lunga.

MC24  Milan: summit ad Arcore tra Berlusconi, Galliani e Mihajlovic

@PepLandi

share on:

Leave a Response