Gandini esprime tutta la sua felicità per la riconferma del ruolo di vicepresidente dell’ECA.

Umberto Gandini, direttore organizzativo rossonero, ha parlato ai microfoni di Milan Channel del ruolo di vicepresidente ECA. Queste le sue dichiarazioni riportate da acmilan.com: “E’ un riconoscimento per il lavoro fatto fino adesso, significa che è stato apprezzato. Le elezioni hanno riconfermato il consiglio in blocco uscente e il presidente ha richiesto la sua squadra e con grande soddisfazione hanno riconfermato il mio ruolo. L’apertura dell’Uefa c’è stata qualche mese fa sull’idea di cooptare due membri dell’ECA nel proprio consiglio, abbiamo ragionato su chi fosse la candidatura migliore e quella di Andrea Agnelli sembrava l’ideale. E’ un incarico a termine, ma di prestigio molto importante per il calcio italiano generale e non per il club a cui apparteniamo. Per questa settimana dello sport l’interesse primario è quello di riportare l’attività sportiva al centro dell’attenzione, stiamo facendo pubblicità a questo”.

@PepLandi

MC24  MILANELLO REPORT - Fase atletica, a seguire lavoro tecnico-tattico
share on:

Leave a Response