Il campione del mondo ’82 loda i due tecnici, Mancini e Mihajlovic. Poi svela per chi farà il tifo nel derby.

Pietro Vierchowod, ex compagno di Mancini e Mihajlovic ai tempi della Sampdoria, ha parlato del derby ai microfoni del ‘Corriere dello Sport‘: “Come tecnici c’è poco da dire, uno ha vinto ovunque ha lavorato, l’altro sta facendo una carriera in crescendo ed ha meritato la panchina del Milan – ha dichiarato l’ex difensore -. Mancini a Genova era già un allenatore in campo, ci stressava con i suoi suggerimenti tattici, si vedeva insomma che avrebbe fatto questa carriera. Sinisa era un po’ meno allenatore, ma era sanguigno come ora. In una partitella litigai incredibilmente con lui dopo una mia entrata piuttosto rude. Sinisa ha imparato in fretta il mestiere, alla Samp la scorsa stagione ha fatto molto bene, ora si deve confermare in un top club. Domenica tiferò per lui, sono stato un anno al Milan, l’Inter è l’unica grande in cui non ho giocato. Con le ripartenze Mihajlovic potrà far male a Mancini”.

@PepLandi

MC24  Milan, Menez torna a disposizione
share on:

Leave a Response