Rossoneri vigili su Domenico Berardi: un acquisto possibile solo con i soldi di SES e con Mirabelli direttore sportivo.

In attesa di buone nuove sul closing, in piena sosta per le Nazionali, in casa Milan è tempo di bilanci e di idee. E così anche per i quotidiani sportivi, in attesa del ritorno al calcio giocato: secondo La Gazzetta dello Sport, ci sarebbe anche il Milan nella bagarre per Domenico Berardi, pronto a lasciare il Sassuolo la prossima estate. Freddo sull’ipotesi Juventus, dove non troverebbe granché spazio, il 25 neroverde piace alle due milanesi: il Diavolo lo segue per completare la batteria di esterni d’attacco, mentre l’Inter lo monitora già da un anno.

Ma l’operazione Berardi-Milan sarebbe possibile a una sola condizione: la cessione della società alla cordata cinese di Yonghong Li. Pesano evidentemente la questione economica – il Sassuolo non si priverà del calciatore per meno di 40 milioni, ndr – ma anche dirigenziale: Berardi è un vero e proprio pallino di Massimiliano Mirabelli, d.s. in pectore del nuovo Milan cinese, il quale farebbe il possibile per averlo con sé nella sua nuova avventura in rossonero.

MC24  Un Milan Inter-Nazionale...
share on:

Leave a Response