Rossoneri vigili su Domenico Berardi: un acquisto possibile solo con i soldi di SES e con Mirabelli direttore sportivo.

In attesa di buone nuove sul closing, in piena sosta per le Nazionali, in casa Milan è tempo di bilanci e di idee. E così anche per i quotidiani sportivi, in attesa del ritorno al calcio giocato: secondo La Gazzetta dello Sport, ci sarebbe anche il Milan nella bagarre per Domenico Berardi, pronto a lasciare il Sassuolo la prossima estate. Freddo sull’ipotesi Juventus, dove non troverebbe granché spazio, il 25 neroverde piace alle due milanesi: il Diavolo lo segue per completare la batteria di esterni d’attacco, mentre l’Inter lo monitora già da un anno.

Ma l’operazione Berardi-Milan sarebbe possibile a una sola condizione: la cessione della società alla cordata cinese di Yonghong Li. Pesano evidentemente la questione economica – il Sassuolo non si priverà del calciatore per meno di 40 milioni, ndr – ma anche dirigenziale: Berardi è un vero e proprio pallino di Massimiliano Mirabelli, d.s. in pectore del nuovo Milan cinese, il quale farebbe il possibile per averlo con sé nella sua nuova avventura in rossonero.

MC24  Da Berlusconi e Galliani, a Yonghong li e Fassone: speriamo nel fondo Elliott...
share on:

Leave a Response