MilanCafe24.com – Notizie e risultati in diretta sul mondo del Milan

Pioli: ”forza mentale e squadra in crescita”

Il Milan porta casa tre punti in questa 36esima giornata allo stadio di San Siro

E’ stata una vittoria importantissima per il Milan che sale a quota 53 pt in classifica. Nonostante le voci ed il prossimo allenatore, Mister Pioli pensa a fare il suo lavoro e chiaramente lascerà il segno. Il Milan è una delle squadre più in forma in questo periodo post Covid. Ibrahimovic è chiaramente una pedina importantissima per il Milan che ha contribuito come sempre a rendere magica questa serata nella zona offensiva. Tre gol e tre punti importanti, tra cui il primo del Capitano in questa stagione.

Ecco le parole del Mister dopo il match con il Parma:

Su questo match: “E’ stata una partita complicata, sapevamo delle difficoltà di affrontare questo avversario, bravo a chiudersi e ripartire. Abbiamo creato diverse occasioni anche nel primo tempo, ma eravamo poco lucidi lucidi. Siamo migliorati nel secondo tempo”.

Il Milan dopo il lockdown: “Il nostro è stato un percorso dovuto, non si può pretendere che un allenatore nuovo e una squadra nuova possano avere subito la continuità di rendimento. Avevamo dato segnali importanti già prima della pausa, ora stiamo raccogliendo i frutti di questi 5/6 mesi insieme, stiamo ottenendo risultati importanti ma non dimentichiamoci che restano cinque partite”.

Su Kessie: “Io e Franck abbiamo avuto qualche difficoltà di rapporto all’inizio. Adesso sta dimostrando di essere un giocatore di altissimo livello, ha presenza e grandissima qualità, è sempre presente nei momenti difficili della partita, è sicuramente un giocatore molto presente nel nostro gioco”.

Su Ibrahimovic: “Pretende il massimo da sé stesso e dagli altri. E’ consapevole che la squadra è in crescita e sta dando il massimo, in campo diventa un leone, si arrabbia tanto, a volte a sproposito ma lo conosciamo, è una rabbia positiva, che va indirizzata bene, è
una determinazione che ci ha fatto e ci sta facendo crescere”.

Su cosa è migliorato di più: “La forza mentale della squadra, è cresciuta tanto, la squadra è consapevole delle proprie qualità. Cerca di essere equilibrata e pericolosa continuamente, oggi potevamo pagare dazio ma ci abbiamo cresciuti e siamo stati in partita. Sicuramente la tenuta mentale è l’aspetto più importante. L’aspetto mentale è determinante per cercare di vincere anche le altre partite che rimangono”.

Sul futuro Donnarumma: “Siamo concentrati nel nostro presente. Gigio però lo vedo sereno, motivato, forte, oggi ha fatto una prestazione attenta, determinata. Lo vedo molto sereno e motivato di restare al Milan. Voglio godermi questa squadra, è una bella squadra ed è bello lavorare con loro”.

Exit mobile version