Il Milan vince 3-0 a Venezia senza difesa titolare e con gli africani in Coppa d’Africa e lancia un segnale chiaro al campionato. In attesa degli altri match di giornata i rossoneri iniziano a mettere pressione già al minuto due, quando Leao semina gli avversari sulla corsia di sinistra e serve un pallone dolce a Ibra che dalla linea fa tap in e porta in vantaggioni rossoneri. Il Milan inizia a palleggiare e lascia al Venezia solo pochi spazi per le consuete ripartenze. Nel primo tempo i rossoneri costruiscono altre 2 o 3 occasioni da gol su cui Romero para con sicurezza. Si va al riposo con i rossoneri avanti di un gol.
Nella ripresa il Milan arrotonda il risultato e ritrova Theo Hernandez in versione bomber. Theo batte anche il rigore strappandolo dalle mani di Diaz, con Ibra distante. Prima il francese aveva rotto la porta con in sinistro potente. A fine partita Hernandez parlerà di scudetto. Il Milan ci crede, ci crede sul serio, nonostante gli infortuni e il Covid19. I tifosi si godono il momento e guardano già al futuro.

share on:

Leave a Response